News

1 febbraio 2021

Qi qong – sostegno della pratica attoriale – Corso di alta formazione per la figura dell’attore

Dopo la serie  di lezioni esperienziali di Teatro e Qi Qong al Dams a Bologna nella primavera 2018  all’interno dell’insegnamento di Teatro lunedì 25 gennaio 2021 si è concluso il mio anno accademico di insegnamento presso il Corso di alta formazione per la figura dell’attore organizzato da Arte e salute, diretto dal regista Nanni Garella e sostenuto dalla Regione Emilia Romagna. E’ il secondo anno di questa esperienza di cui sono particolarmente fiera ed orgogliosa; soprattutto soddisfatta trattandosi di una proposta molto innovativa e sperimentale come pratica inserita all’interno degli insegnamenti per la formazione della figura dell’attore. All’interno degli altri insegnamenti più specifici è stato proposto un lavoro sul corpo e la mente attraverso la pratica del qi qong. I ragazzi ne hanno tratto un grande beneficio di stabilità consapevolezza fisica e spaziale oltre che acquisito un buon grado di lavoro di gruppo a livello energetico e mentale. Abbiamo lavorato insieme sul respiro, l’intenzione e il movimento attraverso le sequenze dei grandi classici Ba duan jin (Otto pezzi di broccato nella versione jeffry Wen) e Wu xin qi (il gioco dei 5 animali).

                        

In via del tutto sperimentale ho proposto loro anche un lavoro con i suoni sperimentando l’applicazione non terapeutica di una pratica cinese studiata e diffusa dalla Dott.ssa Ma Xu Zhou con i 6 suoni che hanno sempre avuto effetti potentemente terapeutici e dunque lavorano contemporaneamente sulla vocalizzazione in connessione con gli organi interni ma in particolare con i 5 elementi  e le relative emozioni che sono a mio avviso un aspetto molto importante sul quale lavorare con i giovani attori. Sono riusciti ad entrare nella parte interpretativa attraverso un corpo libero e più sciolto avendo uno strumento in più di lettura attraverso le 5 qualità energetiche legate alla teoria degli elementi. L’anno 2020-2021 sicuramente è stato penalizzato da una lunga parte di lezioni on line ma dai feedback ricevuti la forza di questa pratica è stata comunque efficace.

Lagiadaeilvento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *